SBLOCCO CONTRIBUTO AFFITTI ANNI 2007/2010, DE LUCA: “E’ UN’ALTRA PROVA CHE LA MIA AMMINISTRAZIONE HA LAVORATO BENE”


Ad un anno dalla nomina del legale Vittoria Pirozzi arriva il risultato per i cittadini di Qualiano beneficiari del contributo. L’ex  Sindaco: “Mi sarei aspettato almeno un grazie al legale, invece, l’attuale Amministrazione si accredita un risultato per qualcosa che non ha fatto”
 “ Mi sarei aspettato almeno un grazie al legale Vittoria Pirozzi, che ha tutelato gli interessi dei cittadini di Qualiano in modo gratuito. Ma prendo atto che i componenti di questa Amministrazione, prima hanno creato il disastro infischiandosi di tutelare i cittadini e poi si pongono come paladini salvatori della Patria! Chi conosce i fatti sa che lo sblocco del contributo affitti per gli anni 2007/2010 è un’ulteriore conferma di quanto abbia lavorato bene la nostra Amministrazione. Siamo partiti nel 2014 riaccreditandoci con la Regione che aveva bloccato tutti i trasferimenti al Comune di Qualiano per i sei milioni di euro di debiti che l’Ente aveva con l’Eniacqua Campania; poi è seguito un accordo a dilazionare il debito mensilmente che è stato sempre onorato e questo ci ha permesso di riprendere i rapporti istituzionali interrotti.  Oggi parlano di lavorare in silenzio semplicemente perché hanno raccolto i frutti del lavoro di chi li ha preceduti e la cosa non si può negare visto che agli atti vi sono tutti i carteggi con la Regione Campania”. Il consigliere Ludovico De Luca dice la sua sullo sblocco dei contributi affitti per gli anni 2007/2010 che è stata una battaglia portata avanti continuamente nel suo quinquennio amministrativo. Alcune volte nelle trasferte per perorare la causa alla Regione, sono stati coinvolte anche delle delegazioni di cittadini, per evitare strumentalizzazioni e scongiurare la prescrizione del dovuto.
Nel febbraio del 2018,  l’ultimo atto con la nomina dell’avvocato Vittoria Pirozzi, per affiancare e tutelare i cittadini beneficiari del contributo affitti dal 2007 al 2010, non richiesti dalle Amministrazioni precedenti  nei tempi dovuti e finiti in quiescenza, poiché nessuno, prima dell’Amministrazione De Luca, aveva mai avanzato richiesta di detti contributi. In altre parole, erano spariti, cancellati e si è lavorato affinché la Regione li inserisse nuovamente in Bilancio, per poterli erogare. L’avvocato ha iniziato un carteggio con la Regione, con l’ultimo atto datato il 24 Marzo 2018, che ha concorso a portare  il risultato rincorso per anni.  
Va ricordato, che l’Amministrazione De Luca ha davvero condotto una battaglia, per avere questi fondi, che costituiscono una boccata di ossigeno per le tante famiglie in possesso dei requisiti previsti dal bando regionale, che eroga il contributo, nell’ambito delle misure anticrisi atte a sostenere l’economia regionale ed in particolare le politiche della casa. La concessione dei contributi integrativi ai canoni di locazione, è in favore di soggetti, che stanno vivendo una condizione temporanea di disagio economico.
“ I contributi spettano ai miei cittadini, è un dovere non mollare. Mai!”, ha sempre affermato con determinazione l’ex sindaco Ludovico De Luca. Oggi il risultato di sblocco è la conferma di un giusto agire.

Ultimo atto Avv. Pirozzi