QUALIANO: MERCATO RIONALE, “NON VI FU ALCUN ABUSO DA PARTE DELL’AMMINISTRAZIONE DE LUCA

Dopo quattro anni arriva al capolinea la vicenda del mercatino settimanale. L’ex Primo Cittadino: “Archiviata un’altra inutile denuncia. Quanto spreco per le casse comunali e per i cittadini costretti a pagare le parcelle agli avvocati perché la passata opposizione vedeva fantasmi dappertutto”

Scritta la parola “archiviazione” su una denuncia datata 2016. Arriva al capolinea con il verdetto definitivo del Giudice del Tribunale di Napoli Nord la questione della legittimità del mercato rionale e l’accusa di abuso di ufficio, che secondo i denuncianti aveva perpetrato l’Amministrazione guidata da Ludovico De Luca. 
E’ il GIP dott. Nicola Erminio Paone, a siglare il provvedimento di archiviazione che vedeva coinvolti l’allora Sindaco, componenti della Giunta e dipendenti comunali. Il Gip accoglie le argomentazione del Pubblico Ministero ritenendole condivisibili ai fini dell’archiviazione definitiva del procedimento.
Non sono soddisfatto, perché sono sereno dell’operato della mia Amministrazione. Questa è solo un’altra archiviazione per una delle tante denunce fatta dalla passata opposizione che oggi è alla guida della città di Qualiano. – sottolinea l’ex Primo Cittadino, Ludovico De Luca – L’unica cosa che mi viene da pensare è che siccome “gli scienziati” vedevano fantasmi in ogni atto, ciò li ha portati a fare altrettante denunce, che ad una ad una, come birilli, stanno cadendo nel contenitore dell’archiviazione. Peccato per le casse comunali e per i cittadini costretti a pagare le parcelle agli avvocati.”

Lascia un commento