QUALIANO, E’ CONTO ALLA ROVESCIA PER “SCUOLA & SPORT IN TOUR”

C’è fermento per l’appuntamento del 22 Aprile in Piazza Rosselli. Sono attesi migliaia di studenti della zona a Nord di Napoli e la Fanfara della Brigata bersaglieri Garibaldi

Sono 1900 le adesioni pervenute al Comune di Qualiano da scuole pubbliche e private, oltre ad associazioni e gruppi sportivi, che hanno espresso il desiderio di partecipare alla manifestazione “Scuola & sport in tour – Lo Sport unisce il mondo”, che farà tappa a Qualiano mercoledì 22 Aprile.

E’ con orgoglio, che accogliamo questa manifestazione, che sarà istruttiva per gli adulti e per i più giovani.-ricorda il sindaco Ludovico De Luca– Siamo l’unico Comune di Napoli Nord scelto per questa importante tappa, che coinvolge le massime Forze Militari e dell’Ordine della Campania”. 

L’iniziativa promossa dal Coni e dal Miur con l’adesione dell’Università e delle Forze dell’Ordine ha toccato, infatti,  solo sei Comuni della provincia di Napoli ed a Qualiano convoglieranno anche scuole di tutto l’hinterland a Nord di Napoli, per una giornata di festa dello sport, che porterà per strada le attività delle scuole. I partecipanti, infatti, potranno praticare lo sport a loro più congeniale o che già praticano come arti marziali, danza sportiva, attività aerobiche, ciclismo, giochi di strada, hockey su prato, minibasket, mini tennis, tiro a segno, pugilato educativo, pattinaggio su rotelle, percorso di atletica leggera, tennis, tennis tavolo, braccio di ferro. Le attività sportive saranno coordinate da docenti e tecnici federali.

Sarà un’occasione in più per i nostri giovani di far vedere la loro bravura e socializzare facendo amicizia con altri ragazzi. Lo sport fa nascere tante amicizie preziose, per la crescita sana dei nostri giovani” – ricorda l’assessore allo Sport e Tempo Libero, Bonaventura Cerqua.

C’è entusiasmo ed attesa, quindi  per il prossimo 22 Aprile, che si annuncia essere una data storica per  Qualiano  e per tutto il territorio, che si trasformerà in una cittadella dello sport all’aria aperta.  Per l’occasione, il Comando della Polizia Municipale, ha approntato un piano traffico, per un dispositivo alternativo di viabilità,  visto che saranno interessate dalla manifestazione sportiva piazza Rosselli, via Rosselli, via Roma, piazza D’Annunzio e piazza del Popolo.

Il programma, prevede, infatti, alle ore 09.30 la Cerimonia dell’alzabandiera sulle note della Fanfara della Brigata bersaglieri Garibaldi di Caserta, che successivamente si sposterà attraverso via Roma con una marcetta, sino al Monumento ai Caduti, in piazza D’Annunzio. Qui verrà deposta una corona di alloro con l’imposizione delle mani da parte del sindaco Ludovico De Luca e del generale Antonio Raffaele, Comandante Militare Esercito Campania.

Piazza del Popolo è la location, per l’esposizione di mezzi tecnologicamente avanzati in dotazione all’Esercito Italiano ed impiegati in Italia e all’estero nelle numerose missioni di Peacekeeping. Per soddisfare ogni curiosità sarà presente un Info-Team dell’Esercito Italiano atto a fornire delucidazioni sui vari concorsi, a partire dall’Accademia Militare di Modena, alla Scuola Sottufficiali dell’Esercito di Viterbo e alla Scuola Militare “Nunziatella” (l’Istituto di formazione militare più antico d’Europa). Ampia attenzione verrà riservata alla nuova pedina fondamentale dell’Esercito Italiano, che nasce a seguito della sospensione della Leva: il Volontario in ferma prefissata di un anno, che riconosce nell’Esercito la scuola madre anche per le Forze di Polizia (Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, Corpo Forestale dello Stato e Polizia Penitenziaria). Per questi motivi la Forza Armata, da sempre una risorsa per il Paese, affianca un evento che a sua volta s’inserisce nelle celebrazioni a corollario del centenario della “Grande Guerra” che peraltro vede proprio nella Campania la nascita dell’inno  del Piave, composto da E.A. Mario.

Le scuole nel corso dell’anno attivano tanti laboratori e progetti sportivi, che concorrono alla formazione dei giovani studenti. –sottolinea Valentina Biancaccio, assessora alla Pubblica Istruzione- Ho trovato grande collaborazione e tutte hanno risposto con entusiasmo a questa iniziativa, che in definitiva è anche una bella vetrina per tutti”.

Il progetto “Scuola & sport in tour”, ha, infatti, l’obiettivo di portare le molteplici attività laboratoriali delle scuole direttamente per “strada” e nel contempo di riaffermare lo sport come uno dei percorsi privilegiati attraverso cui oggi si può fare educazione e formazione. Il progetto è promosso dal Coni Napoli e dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, con la collaborazione dell’Università Federico II di Napoli e dell’Ussi (Unione Stampa Sportiva) della Campania. Nell’ottica della prevenzione alla salute saranno allestiti degli info-point dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, per sensibilizzare i giovani ad una corretta cura della pelle e ad una equilibrata alimentazione. Per far riflettere i più giovani sulla sicurezza e legalità, in ogni tappa, saranno presenti anche la sezione didattica del corpo dei Vigili del Fuoco con “Pompieropoli”, l’unità cinofila della Polizia di Stato della Questura di Napoli, oltre a rappresentanti dell’Esercito e della Marina Militare per avvicinare gli studenti alle Forze Armate, per coloro che vedo la loro professione in tale settore.

Lascia un commento